CALCESTRUZZO
  • Compressione di calcestruzzo (UNI EN 12390-3)

  • Flessione del calcestruzzo (UNI EN 12390-5)

  • Compressione di provini di calcestruzzo rotti per flessione (UNI EN 12390-3)

  • Trazione indiretta di calcestruzzo (UNI 6135)

  • Trazione diretta del calcestruzzo (UNI 6135)

  • Massa volumica del calcestruzzo indurito (UNI EN 12390-7)

  • Gelività del cls

  • Determinazione del modulo di elasticità secante (UNI 6556)

  • Profondità di penetrazione dell’acqua sotto pressione (UNI EN 12390-8)

  • Determinazione della profondità di carbonatazione nel calcestruzzo (UNI 9944)

  • Determinazione del ritiro idraulico su calcestruzzo (UNI 6555)

  • Determinazione dell’assorbimento di acqua (UNI 7699)

CALCESTRUZZO FRESCO
  • Prova di abbassamento al cono -Slump Test (UNI EN 12350-2)
  • Contenuto d’aria (UNI EN 12350-7)
  • Massa volumica (UNI EN 12350-6)
  • Determinazione della quantità di acqua essudata (UNI 7122)
  • Determinazione dei tempi di inizio e fine (UNI 7123)
  • Determinazione della consistenza Vebé (UNI 12350-3)
  • Prova di spandimento alla tavola a scosse (UNI EN 12350-5)
  • Determinazione della composizione dei un calcestruzzo fresco (UNI 6393)
ACCIAI
  • Prova di trazione su barre e fili di acciaio per cemento armato (UNI EN 15630-1)
  • Prova di piegamento e raddrizzamento su barre e fili di acciaio per cemento armato (UNI EN 15630-1)
  • Misura dell’area relativa di nervatura o dentellatura (UNI EN 15630-1)
  • Prova di trazione su rete elettrosaldata (UNI EN 15630-2)
  • Prova di distacco dal nodo (UNI EN 15630-2)
  • Prova di trazione su barre di acciaio per c.a.p. (UNI EN 15630-3)
  • Prova di trazione su trefoli e trecce per c.a.p. (UNI EN 15630-3)
  • Prova di piegamento alternato su fili di acciaio per c.a.p. (UNI 7675 UNI 5294 UNI EN 15630-3)
  • Prova di trazione su provette ricavate da profilati metallici (UNI EN 10002)
  • Prova di resilienza su provetta Charpy (UNI EN 10045-1)
  • Prova di trazione su bulloni e viti (UNI EN 20898-1)
  • Prove su saldature con ultrasuoni (UNI EN 10306)
AGGREGATI
  • Lunghezza delle particelle (UNI EN 13450)
  • Affinità al legante bituminoso (UNI EN 12697-11)
  • Determinazione della finezza di un filler con metodo di permeabilità all’aria (UNI EN 196-6)
  • Determinazione del contenuto di carbonati (UNI EN 1744-1 UNI EN 196-2)
  • Determinazione della suscettibilità all’acqua del filler per miscele bituminose (UNI EN 1744-4)
  • Determinazione della potenziale reattività degli aggregati in presenza di alcali (UNI 8520-22)
  • Determinazione della resistenza all’usura –micro Deval. (UNI EN 1097-1)
  • Determinazione della resistenza alla frammentazione degli aggregati grossi – prova Los Angeles (UNI EN 1097-2)
  • Determinazione della porosità del filler secco compattato (UNI EN 1097-4)
  • Determinazione della massa volumica in mucchio e dei vuoti intergranulari (UNI EN 1097-3)
  • Determinazione della massa volumica dei granuli e dell’assorbimento d’acqua (UNI EN 1097-6)
  • Determinazione del valore di levigabilità –VL-
  • Determinazione dell’abrasione dell’aggregato -AVV- (UNI EN 1097-8)
  • Determinazione della resistenza al gelo e disgelo (UNI EN 1367-1)
  • Prova al solfato di magnesio (UNI EN 1367-2)
  • Prova di bollitura per basalto -Sonnenbrand- (UNI EN 1367-3)
  • Determinazione del ritiro per essiccamento (UNI EN 1367-4)
  • Determinazione della resistenza allo shock termico (UNI EN 1367-5)
  • Determinazione dei cloruri idrosolubili (UNI EN 1744-1)
  • Determinazione dei solfati idrosolubili (UNI EN 1744-1)
  • Determinazione dei solfati solubili in acido (UNI EN 1744-1)
  • Determinazione del contenuto totale di zolfo (UNI EN 1744-1)
  • Determinazione dei contaminanti leggeri (UNI EN 1744-1)
  • Determinazione del contenuto di sostanza humica (UNI EN 1744-1)
  • Determinazione dell’idrosolubilità (UNI EN 1744-1)
  • Analisi granulometrica per stacciatura (UNI EN 933-1)
  • Granulometria dei filler (stacciatura a getto d’aria)
  • Indice di forma degli aggregati (UNI EN 933-4)
  • Indice di appiattimento degli aggregati (UNI EN 933-3)
  • Determinazione della percentuale di superfici frantumate negli aggregati grossi (UNI EN 933-5)
  • Percentuale di conchiglie negli aggregati grossi (UNI EN 933-7)
  • Prova dell’equivalente in sabbia (UNI EN 933-8)
  • Prova del blu di metilene (UNI EN 933-9)
  • Determinazione del contenuto di grumi di argilla e particelle friabili (UNI 8520-8)
  • Determinazione del coefficiente di frantumazione (CNR 4)
CONGLOMERATI BITUMINOSI
  •  Determinazione del peso di volume (CNR 40 UNI EN 12697-5)
  • Determinazione del contenuto di legante (CNR 38 UNI EN 12697-1)
  • Determinazione dei vuoti e della compattabilità con pressa giratoria (UNI EN 12697-10)
  • Determinazione della percentuale dei vuoti con compattatore (CNR 39 UNI EN 12697-8)
  • Prova Marshall (CNR 30 UNI EN 12697-34)
  • Determinazione della resistenza a trazione indiretta (CNR 134)
  • Valutazione dell’effetto di immersione in acqua di miscele bituminose (CNR 149)
  • Permeabilità su un provino di conglomerato bituminoso (UNI EN 12697-19)
  • Misura della resistenza di attrito radente – Skid Test (CNR 105)
  • Determinazione della granulometria (UNI EN 12697-2)
CEMENTI – MALTE
  • Determinazione della finezza (UNI EN 196-6)
  • Determinazione della superficie specifica (UNI EN 196-6)
  • Determinazione della impasto normalizzato (UNI EN 196-3)
  • Determinazione di inizio e fine presa (UNI EN 196-3)
  • Determinazione della stabilità (UNI EN 196-3)
  • Determinazione delle resistenze meccaniche (UNI EN 196-1)
  • Determinazione del ritiro della malta (UNI 6687)
  • Determinazione della consistenza con tavola a scosse (UNI 7044)
  • Determinazione del contenuto d’aria nella malta. (UNI 7121)
  • Determinazione della resistenza alla penetrazione e dei tempi di inizio e fine presa. (UNI 7927)
  • Prova di fluidità su malte per cavi di precompressione- Metodo del cono (UNI EN 445)
  • Prova di essuda mento su malte per cavi di precompressione (UNI EN 445)
  • Prova della variazione del volume su malte per cavi di precompressione –
  • Metodo del cilindro (UNI EN 445)
  • Prova della resistenza alla compressione su malte per cavi di precompressione (UNI EN 445 – UNI EN 196-1)
  • Determinazione dei solfuri (UNI EN 196-2)
  • Determinazione della manganese (UNI EN 196-2)
  • Determinazione degli alcali (UNI EN 196-2)
  • Determinazione dei cloruri (UNI EN 196-2)
  • Determinazione del contenuto di calce libera nelle calci aeree (UNI EN 459-2)
  • Determinazione del contenuto di calce libera delle calci idrauliche (UNI EN 459-2)
  • Ritenzione d’acqua delle calci (UNI EN 459-2)
  • Determinazione della reattività delle calci (UNI EN 459-2)
  • Determinazione dell’acqua libera nelle calci (UNI EN 459-2)
  • Determinazione della consistenza della malta fresca per opere murarie mediante tavola a scosse (UNI EN 1015-3)
  • Determinazione della consistenza della malta fresca per opere murarie mediante penetrazione sonda (UNI EN 1015-4)
  • Determinazione della massa volumica apparente della malta fresca per opere murarie (UNI EN 1015-6)
  • Determinazione del contenuto d’aria della malta fresca per opere murarie (UNI EN 1015-7)
  • Determinazione della massa volumica apparente della malta indurita per opere murarie (UNI EN 1015-10)
  • Determinazione della resistenza a flessione e a compressione della malta indurita per opere murarie (UNI EN 1015-11)
PROVE SU STRUTTURE
  • Prelievo di campioni di calcestruzzo con carotaggio (UNI EN 15504-1)
  • Prove di carico su solai
  • Prove di carico su ponti.
  • Prove con martinetti piatti su muratura portante
  • Prove ultrasuoni (UNI EN 12504-4)
  • Prova non distruttiva con sclerometro (UNI EN 12504-2)
  • Prove SONREB
  • Individuazione armatura su strutture in c.a. mediante pacometro
  • Prove non distruttive con sonde Windsor (ASTM C803)
  • Prove non distruttive Pull-out (UNI 10157)
  • Monitoraggio lesioni su strutture portanti.
  • Verifica del serraggio bulloni
  • Prove di carico su tirafondi
  • Analisi per la corrosione dell’armatura metallica.
GEOTECNICA TERRE
  • Estrazione e Descrizione del campione
  • Determinazione della massa volumica dei granuli solidi – Metodo del picnometro (CNR 62, UNI EN 17892-3).
  • Determinazione del peso specifico reale (CNR 64, UNI ISO 17892-2-3).
  • Determinazione dell’umidità (CNR UNI 10008UNI EN 17892-1).
  • Determinazione della densità naturale e secca
  • Determinazione della porosità (CNR 65).
  • Analisi granulometrica per via secca (CNR 23, UNI ISO 17892-4)
  • Analisi granulometrica via umida (CNR 23, UNI ISO 17892-4).
  • Analisi granulometrica e aereometria (CNR 23, UNI EN 17892-4).
  • Limiti di Atterberg (CNR UNI 10014, UNI EN 17892-12).
  • Prova edometrica (UNI EN 17892-5).
  • Prova di taglio diretto CD (UNI EN 17892-10).
  • Prova di taglio residuo (UNI EN 17892-10).
  • Prova Triassiale: Consolidata e Drenata (CD) (UNI EN 17892-8-9)
  • Prova Triassiale: Consolidate non Drenata (CU) (UNI EN17892-8-9)
  • Prova Triassiale: Non Consolidate non Drenata (UU) (Racc. AGI,UNI ISO 17892-9, UNI ISO 17892-8, UNI ISO 17892-9).
  • Prova di compressione laterale libera (UNI EN 17892-7).
  • Prova di permeabilità diretta in cella triassiale.
  • Prova di permeabilità diretta a carico costante o a carico variabile.
  • Prova di compattazione Proctor procedimento standard e modificato (CNR 69)
  • Determinazione dell’indice di portanza CBR (CNR-UNI 10009)
  • Classificazione CNR UNI 10006
  • Classificazione ASTM
  • Prova di rigonfiamento
GEOTECNICA TERRE IN SITO
  • Determinazione dei Moduli di deformazione Md con piastra circolare (CNR 146)
  • Determinazione del Modulo di reazione K (CNR 92)
  • Determinazione della densità in sito metodo a sabbia (CNR 12)
  • Cross-Hole su pali di fondazione
  • Prove Ecometriche su pali di fondazione
  • Prove di carico su pali di fondazione
  • Piastra dinamica
PROVE SU MATERIALI COSTITUENTI MURATURE E SOLAI
  • Determinazione della resistenza a compressione (UNI EN 772-1)
  • Determinazione dell’area percentuale dei vuoti in elementi di muratura in calcestruzzo (UNI EN 772-2)
  • Determinazione del volume netto e della percentuale dei vuoti degli elementi di in laterizio mediante pesatura idrostatica (UNI EN 772-3)
  • Determinazione del tenore di sali solubili attivi degli elementi di muratura di laterizio (UNI EN 772-5)
  • Determinazione dell’assorbimento d’acqua di laterizi mediante bollitura in acqua (UNI EN 772-7)
  • Determinazione della percentuale di foratura (UNI 9730-3)
  • Determinazione della resistenza a compressione (in direzione dei fori) (UNI 9730-3)
  • Determinazione della resistenza a trazione per flessione su listello (UNI 9730-3)
  • Determinazione della resistenza a punzonamento (UNI 9730-3)
  • Determinazione della dilatazione dovuta all’umidità
  • Determinazione dell’imbibizione (UNI 9730-3)
GEOTESSUTI
  • Determinazione della massa aerica (UNI EN 9864 – CNR 110)
  • Determinazione della resistenza alla penetrazione da acqua (UNI EN 13562)
  • Prova di punzonamento (UNI EN 12236)
  • Prova di trazione a banda larga (UNI EN 10319 – CNR 142)
  • Determinazione della capacità drenante nel piano (UNI EN 12958)
  • Determinazione delle caratteristiche di permeabilità all’acqua perpendicolare al piano, senza carico (UNI EN 11058)
  • Determinazione della dimensione di apertura caratteristica (UNI EN ISO 12956)
  • Determinazione dello spessore a pressioni specificate (UNI EN 9863-1-2)
  • Determinazione del coefficiente di permeabilità radiale all’acqua (UNI 8279-13)
  • Determinazione della resistenza alla lacerazione (UNI EN 29073-4 CNR 143 )
MENBRANE IMPERMEABILIZZANTI E GEOTESSILI
  • Determinazione dello spessore (UNI EN 1849-1-2)
  • Determinazione della massa areica (UNI EN 1849-1-2).
  • Determinazione della tenuta all’acqua (UNI EN 1928)
  • Determinazione dello scorrimento a . (UNI EN 1110)
  • Determinazione della stabilità di forma in condizioni di variazioni cicliche di temperatura
  • Determinazione della flessibilità a freddo di membrane bituminose
  • Determinazione della piegabilità a basse temperature di membrane in pvc (UNI EN 495-5)
  • Prova di trazione (UNI EN 12311-1-2)
  • Determinazione della resistenza alla lacerazione (UNI EN 12310-2)
  • Determinazione della resistenza alla penetrazione dell’acqua (UNI EN 13111)
  • Determinazione della massa volumica apparente e reale di elementi naturali (UNI EN 772-4 UNI EN 1936)
  • Determinazione del coefficiente di assorbimento d’acqua per capillarità su pietre naturali (UNI EN 1925)
  • Determinazione della resistenza a compressione su pietre naturali (UNI EN 1926)
  • Determinazione della resistenza al gelo (UNI EN 12371)
  • Determinazione della resistenza a flessione sotto carico concentrato (UNI EN 12372)
  • Determinazione dell’assorbimento d’acqua a pressione atmosferica (UNI EN 13755)
  • Determinazione della resistenza all’invecchiamento accelerato tramite shock termico (UNI EN 14066)
  • Determinazione della resistenza all’invecchiamento mediante nebbia salina
  • Determinazione della resistenza allo scivolamento tramite l’apparecchiatura di prova a pendolo
  • Determinazione del modulo elastico statico (UNI EN 14580)
  • Determinazione del coefficiente di dilatazione lineare termica
Entra in Contatto